Stai visitando l'archivio per Eventi.

Ricaricare i device ma con il Sole!

14:31 in Eventi da Emanuele Zadro

Estate ormai avanzata, vacanze iniziate e capita che il celluare sia scarico.

Il pad sotto l’ombrellone (perché adesso la moda è quella di essere always-on soprattutto con tutti i devices a disposizione) non risponde più. La batteria è finita, è scarica. Cosa fare?

Semplicemente non usarli e divertirsi! Ma per le persone che non riescono a fare a meno, esistono soluzioni come extra cariche, cambio di batterie cariche etc. Una soluzione ecologica può essere un power pad - una cella solare potente e affidabile, che all’occorrenza è anche un charger, una radio, una torcia.

mpowerpad

Esistono sul mercato soluzioni simili. Magari fosse in dodazione sulle automobili!! per adesso guardiamoci la Demo di questo prodotto

Rating 3.00 out of 5
[?]

da admin

Le Ricette della Nonna – il blog di Monia

12:00 in Eventi da admin

Segnalo questo interessantissimo blog di ricette di Monia, appassionata di libri, ecologia e cucina.
Il blog nasce nell’agosto 2006, inizialmente per raccogliere le sue ricette, principalmente della tradizione, e condividerle con altri appassionati di cucina.
Piano piano Monia si è avvicinata al mondo equosolidale, con la voglia crescente di gestire il consumo in modo più responsabile e attivo, allontanandosi sempre più dal ruolo passivo inflittoci dalla grande distribuzione.
Si sente molto vicina alla filosofia della decrescita e le piace autoprodurre gran parte di ciò che mangia, dal pane allo yogurt, passando per le marmellate e le conserve.
Ama coltivare un piccolo orto in cui suo figlio ha la possibilità di veder crescere con amore, gentilezza e pazienza ciò che la Natura sa offrire in ogni stagione.
Con alcuni amici in paese (Sala Bolognese – BO) ha fondato un Gruppo di Acquisto Solidale (il Gas “Gassala”) per fare acquisti collettivi biologici a km 0 o, quando non è possibile, equosolidali, favorendo soprattutto i piccoli produttori.
E’ una grande sostenitrice della pasta madre e è diventata una “spacciatrice” aderendo al progetto “io spaccio” della Comunità della Pasta Madre.

Collabora con diverse aziende biologiche ed ecosostenibili: le mandano i loro prodotti e li prova nelle sue ricette, che poi pubblica sul Blog.
E’ un modo per diffondere la cultura del biologico, facendo pubblicità a tante imprese italiane, nella maggioranza piccole realtà a conduzione familiare, in cui trapela l’amore per la terra, per i prodotti tipici e il territorio.
Pensa che la scelta di condividere con gli altri le proprie esperienze si possa rivelare utile per diffondere una filosofia di vita più vicina alle persone che non agli interessi economici delle multinazionali e della politica: condivide i suoi pensieri e le sue ricette e tutti le possono utilizzare in piena libertà.
Buona navigazione
Matteo Bianchessi
Rating 3.00 out of 5
[?]

da admin

Eticambio – La bancarella virtuale dove tutto vale uguale

10:04 in Eventi da admin

Vi presentiamo un progetto interessante, legato ai temi della riduzione dei rifiuti, della condivisione e della sostenibilità ambientale.

Il sito Eticambio.it mira a promuovere
  • il riutilizzo degli oggetti che non usiamo
  • il rispetto dell’ambiente
  • lo sviluppo di una cultura diversa e sostenibile
  • la pratica del dono e della gratuità
  • la creazione di relazioni umane significative.
Il funzionamento è semplice: ognuno mette a disposizione, donando gratuitamente, gli oggetti che non usa (piuttosto che lasciarli a far polvere o, peggio ancora, buttarli).
In questo modo ha però la possibilità di richiedere a qualsiasi altro utente della “comunità eticambio” un qualsiasi altro oggetto offerto, senza badare al valore economico dell’oggetto e senza la reciprocità immediata di un normale scambio di baratto.
Io dono l’oggetto a chiunque ne possa avere bisogno e posso prendere un oggetto di cui ho bisogno da chiunque lo metta a disposizione su Eticambio.
Il valore di una cosa è quindi basato semplicemente sull’utilità che questa ha per ognuno di noi.
Il sito mette in contatto diretto gli utenti che effettuano gli scambi, lasciando a loro la possibilità di conoscersi e il compito di accordarsi per un incontro o un’eventuale spedizione.
Così facendo, si dona vita nuova agli oggetti inutilizzati, in un circolo virtuoso di riuso, e si crea una comunità in cui si possono formare delle relazioni tra persone di uno stesso luogo.
Il sito è nato nell’ormai lontano 2007, grazie agli impegni dell’associazione GiOC, come azione concreta in conclusione di una ricerca di 2 anni dal titolo “Tutto il Resto – giovani e consumo”.
Consigliamo di visitarlo, promuoverlo, utilizzarlo, prendere spunto per la diffusione di uno stile di vita alternativo.
Fate conoscere l’iniziativa e la possibilità di utilizzare lo strumento di Eticambio per un modo diverso di “consumare”.
L’obiettivo del team di Eticambio è che Eticambio non fosse soltanto un sito PER tutti, ma anche un sito DI tutti, che si sviluppa grazie alla promozione, alle idee, alla responsabilità e alla partecipazione DI TUTTI.
Indirizzo del sito: www.eticambio.it
Buona navigazione
Matteo Bianchessi
Rating 4.00 out of 5
[?]

Orti sociali Bagnolo Cremasco

18:00 in Eventi da Matteo Bianchessi

Il progetto nasce dalla volontà dell’Amministrazione di Bagnolo  Cremasco di promuovere la sostenibilità e la sensibilità ambientale, attraverso la socializzazione, un miglioramento del benessere delle  persone e la valorizzazione delle tradizioni e delle radici contadine.

L’intenzione dell’Amministrazione è quella di coinvolgere il più  possibile pensionati soli e che non hanno a disposizione spazi verdi.
L’area a disposizione del progetto sarà di circa 700mq, sul retro di un  nuovo giardinetto comunale nel quartiere Gaeta creato a ricordo dei 150  anni dell’Unità d’Italia.
I cittadini che desiderassero gestire un lotto dovranno:
  • avere la residenza a Bagnolo Cremasco
  • non aver ottenuto altri orti in gestione per se o per latro  componente la famiglia
  • non essere proprietari di terreni o giardini coltivabili
  • essere in grado di provvedere direttamente alla coltivazione  dell’orto
Un regolamento per la gestione del progetto è stato approvato in  Consilio Comunale e le richieste di gestione di un lotto potranno essere  inoltrate fino a sabato 25 Febbraio 2012.

L’area a disposizione permetterà di  accontentare 9-10 richieste, mediante un’assegnazione triennale, mentre  un lotto sarà destinato ad un progetto di inserimento persone in  difficoltà (in carico ai servizi sociali e Caritas) gestito da Comunità  Sociale Cremasca (un progetto che coinvolgerà altri 5 comuni Cremaschi).
Nei prossimi mesi l’Ass. Ambiente/Territorio del Comune di Bagnolo Cremasco Lorenzo Pollastri (che ringraziamo per la segnalazione dell’iniziativa) inviarà al portale delle foto con i primi “lavori”.
Per maggiori informazioni: www.comune.bagnolocremasco.cr.it
Rating 4.33 out of 5
[?]

Kindle in Italia

18:21 in Eventi da Emanuele Zadro

Da poche settimane sul sito di Amazon.it è possibile acquistare il kindle – lettore di e-book con tecnologia ad inchiostro elettronico. Leggere su questo dispositivo è molto simile a leggere un libro di carta poiché non c’è retro illuminazione. Leggere un libro e-book su un Tablet (i.e. è possibile scaricare il software kindle anche per Android) risulta egualmente semplice, ma gli occhi sono sottoposti ad uno “sforzo” dato dalla luce in contrasto.

Sono disponibili titoli in lingua italiana, insomma meno carta anche grazie a questa tecnologia.

Se invece vi piace l’open source vi consiglio Calibre per gestire i vostri libri e poi se avete uno smartphone Android FBreader.

Rating 3.00 out of 5
[?]

NEST – Termostato o iPod?

17:57 in Eventi da Emanuele Zadro

Dagli stessi ingegneri dell’Ipod ecco il termostato che impara. Nest inventa un termostato smart con una ghiera girevole, semplice da utilizzare ma soprattutto intelligente. Nella prima settimana di utilizzo apprende le abitudini degli abitanti della casa attraverso il “setup” dei gradi di riscaldamento/raffrescamento, attraverso il sensore di luce e successivamente adatta la temperatura della casa. ovviamente può essere connesso ad Internet in WI-FI e quindi risulta è controllabile da remoto. La promessa della Nest sono i risparmi in bolletta.

Niente male,  personalemente ho un costoso termostato programmabile, ma è stato sempre difficile trovare una quadra, la moglie ha freddo, le bambine caldo, io caldissimo, loro rientrano prima io dopo – e quindi il termostato intelligente della NEST impara e si adatta.

Ah, se pensate di farvi un regalo per Natale 2011, è troppo tardi! sold out, se ne parla nel 2012.

Rating 3.00 out of 5
[?]

Premio Cradle2Cradle – OBIETTIVO ECO-EFFICACIA

01:09 in Eventi da Matteo Bianchessi

18 novembre 2011a20 novembre 2011

OBIETTIVO ECO-EFFICACIA!!!

L’europeo CRADLE TO CRADLE NETWORK promuove i principi del C2C nell’edizione invernale 2011 di CHANGE UP! Scelgo io® e premia prodotti e servizi delle imprese espositrici in partnership con Best Up.

Milano, novembre 2011 Dal 18 al 20 novembre 2011 torna al Superstudio Più di Milano Change up! Scelgo io® - edizione Winter, il salone-temporary shop a ingresso libero che in questa edizione propone scelte ragionate per gli acquisti e i doni delle feste in un ambiente rilassante.

Forte del principio che unisce sostenibilità ed estetica, l’evento propone una vetrina di prodotti dall’abitare al food, dalla moda al beauty, di elevata qualità e ricerca. Con tanti spunti fra micro-eventi, workshop e laboratori per un Natale “slow” e sostenibile.

Con la partnership scientifica di Best Up, l’edizione invernale di Change up! insieme a Milano Metropoli, partner italiano del Cradle To Cradle Network (C2CN), presenterà gli espositori alla luce di principi-guida sostenibili come la riduzione dei rifiuti nella produzione, la valorizzazione delle risorse locali, l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili, il rispetto della diversità biologica e culturale.

L’approccio C2CN, ispirato dall’architetto William McDonough e dal chimico Michael Braungart, si propone una progettazione il più possibile eco-efficace. Designer e imprese devono pianificare il fine vita del prodotto in modo da non ritrovarsi con rifiuti inutili, pronti per un difficile smaltimento.

Occorre avere rifiuti capaci di trasformarsi in componenti per nuove realizzazioni. Nessuno spreco, tutto entra in circolo e i rifiuti diventano risorse. E’ questa è stessa modalità produttiva della Natura.

Ignasi Cubiña, socio del C2C World Team, membro fondatore e direttore di EcoIntelligentGrowth s.l. ed esperto di eco-efficacia,.spiega così il suo approccio ad una progettazione virtuosa: «La Natura non produce rifiuti. Ispirandosi ad essa le imprese hanno la responsabilità di ciò che immettono nel mercato, di progettare in modo che ogni prodotto nella sua vita successiva abbia le stesse performance della precedente, se non addirittura migliori. Allo stesso tempo il sistema produttivo deve capire che il recupero ha un valore anche economico e bisogna ripensare il ‘fare’ sviluppando la ricerca verso la possibilità di rendere rinnovabile ciò che attualmente non lo è. E’ necessario inoltre fare in modo che le materie prime siano per tutti e per sempre. In un’ottica positiva e costruttiva bisogna passare dall’idea di fare bene all’idea di fare il bene, ovvero agire a favore dell’intero pianeta. Se ci facciamo le domande giuste troveremo le risposte giuste!». Molte nel mondo le aziende che hanno fatto propria questa logica produttiva traendone anche una maggiore competitività sui mercati. Tra loro vanno segnalate Herman Miller, Climatex Lifecycle, Ford, Nike, Frito-lay, Gap Inc., Habitat,Heinz, Santa & Cole, Flos, IBM.

Premio C2CN

I prodotti presenti all’edizione di Winter Change up! concorreranno per il premio C2CN.

Domenica 20 novembre a Change up! sarà presente l’esperto di eco-efficacia Ignasi Cubiña per premiare il prodotto Change up! vincitore del premio C2CN. L’azienda produttrice vincitrice potrà avvalersi di una giornata di consulenza presso la propria sede per capire come migliorarsi in un’ottica C2CN. Alla premiazione sarà presente Carlo Lio, Amministratore Delegato di Milano Metropoli.

Nello spazio C2CN- Best Up saranno disponibili informazioni ed alcuni esempi di prodotti del settore design e arredamento, addirittura certificati “Cradle To Cradle®”.

Criteri di valutazione del premio saranno i principali principi ispiratori del C2CN:

  • We are native to our place: incoraggiare la valorizzazione delle risorse locali e dei materiali che provengono dai siti di appartenenza;
  • Waste = food: ridisegnare ecologicamente i processi industriali, introdurre cicli di vita di prodotti tendenzialmente senza rifiuti perché ispirati ai sistemi naturali, dove ciò che una specie abbandona come rifiuto viene utilizzato da altre e rimesso in circolo;
  • Sun = our income: massimizzare il ricorso alle fonti energetiche rinnovabili, in quanto risorsa-bene comune di tutti noi;
  • Celebrate diversity: promuovere la diversità biologica, culturale e concettuale.

Costituiscono la Giuria:

  • Ignasi Cubiña, socio del C2C World Team ed esperto di eco-efficacia. Membro fondatore e direttore di EcoIntelligentGrowth s.l. Biologo di formazione, vanta 15 anni di esperienza nel mondo del business, soprattuto nei settori dell’alimentazione e della farmaceutica. Ha fatto del principio RIFIUTI = CIBO il filo conduttore della sua vita.
  • Gianluca Sala Project Manager per Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo, referente italiana del Network europeo C2C (www.c2cn.eu) e partner di EcoIntelligentGrowth nell’applicazione del protocollo ambientale di certificazione Cradle to Cradle® www.milanomet.it.
  • Clara Mantica e Giuliana Zoppis fondatrici di Best up Circuito per la promozione dell’abitare sostenibile, Associazione non profit rete fra imprese, designer, associazioni, enti e scuole www.bestup.it.

Change up! Scelgo io®- Winter

dove: Superstudio Più, via Tortona 27 Milano
quando: dal 18 al 20 novembre 2011
orari: venerdì 18 novembre dalle 13.00 alle 19.00, sabato 19 e domenica 20 dalle 10.00 alle 19.00.

Ingresso libero.

Per informazioni: info@changeup.it
Change up! Scelgo io®

Un evento by Change up! Progetti di comunicazione e media relations per la sostenibilità
Ufficio Stampa: Silvia Massimino cell. +39 348 8716556,

Livia Negri cell.+39 392 2793815
changeup2011@gmail.com

www.changeup.it
Promotore europeo evento C2CN per l’Italia
Progetto e organizzazione evento a cura di Best up

Rating 3.00 out of 5
[?]

A Milano evento dedicato alle scelte responsabili – Change up! Scelgo io – Edizione WINTER – Dal 18 al 20 novembre 2011

00:56 in Eventi da Matteo Bianchessi

18 novembre 2011a20 novembre 2011
Logo Change up! Scelgo io - Winter 2011

Logo Change up! Scelgo io - Winter 2011

CHANGE UP! Scelgo io® – Edizione WINTER

Evento-temporary shop dedicato ai nuovi consumi. Focus sull’inverno e sulle festività natalizie. Scelte ragionate su acquisti, doni, alimentazione e mobilità nel periodo più frenetico dell’anno.

Milano, novembre 2011Dal 18 al 20 novembre 2011 torna al Superstudio Più di Milano Change up! Scelgo io®edizione Winter, il salone-temporary shop a ingresso libero che in questa edizione propone un nuovo modo di vivere l’inverno: scelte ragionate per gli acquisti e i doni delle feste in un ambiente rilassante, dall’abitare al food, dalla moda al beauty. Forte del principio che unisce sostenibilità ed estetica, l’evento offre una vetrina di prodotti di elevata qualità e ricerca. Con tanti spunti fra micro-eventi, workshop e laboratori per coloro che vogliono scegliere il proprio stile di vita in modo autonomo, personale e responsabile, verso le nuove frontiere della qualità.

Come evitare i problemi di traffico nel periodo più frenetico dell’anno? A Change up! l’infopoint di Centrale di Mobilità di Legambiente, ospitato nella cupola geodetica di Banca Popolare di Milano, main partner dell’evento, fornisce le informazioni sugli abbonamenti ATM, gli sconti su bikesharing e carsharing e le promozioni per una mobilità più agile e innovativa (www.centralemobilita.it). Sempre “sotto la cupola”, le offerte “green” di BPM per incentivare l’uso di fonti rinnovabili (www.bpm.itwww.verdebpm.it).

Stando al Bilancio elettrico italiano del GSE (Gestore Servizi Energetici) le fonti rinnovabili nel 2010 hanno raggiunto il 22,8% della richiesta nazionale; una quota destinata a crescere fino al 27% per soddisfare gli obiettivi europei al 2020.

Bellezza in armonia con la natura: trattamenti e consigli sulle ultime tendenze make up nell’oasi benessere e bellezza Dr. Hauschka, prodotti per viso, capelli, corpo, anche da spillare dai distributori di Ricaricando e, in anteprima a Change up!, le nuovissime fragranze interamente naturali firmate Centro Botanico, oltre alla linea OM Officinali di Montauto, direttamente dalle colture biologiche della Toscana.

Per la moda, una selezione di eco-ethic fashion brand di abbigliamento e accessori di alta qualità e ricerca, creatività e attenzione alla filiera produttiva, con riutilizzo di materiali recuperati, per un nuovo, originale ciclo di vita. Brand con una identità forte, in sintonia con chi interpreta la moda non soltanto come immagine, ma anche mezzo per raccontare una visione del mondo, così come emergerà dal workshop “Moda responsabile tra etica ed estetica”.

In un periodo dell’anno in cui la casa diventa centrale nella vita di ognuno, ampio spazio è dedicato all’abitare: al “Village del Negozio SostenibileBest Up, circuito per la promozione dell’abitare sostenibile, ha raccolto realtà del settore arredo note per il loro sapere e per l’attenzione a una ricerca e a una progettazione in chiave ecologica, così come per la qualità del loro ciclo di vita, nel rispetto della natura e della salute per un benessere a tutto tondo. E in tema di ciclo di vita sostenibile Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo (www.milanomet.it), promotore dell’evento, domenica 20 novembre premierà assieme a Best up il prodotto o servizio proposto dalle imprese espositrici che meglio risponde ai principi del C2C (Cradle to Cradle). Il Cradle to Cradle Network, di cui Milano Met rappresenta il partner italiano, propone una progettazione il più possibile eco-efficace. Obiettivo è ridisegnare i processi produttivi affinché non siano più “dalla culla alla tomba” (con produzione di rifiuti), bensì “dalla culla alla culla” (cradle to cradle). Alla premiazione sarà presente Ignasi Cubiña, socio del C2C Team World e fondatore di EcoIntelligentGrowth. Parallelamente, l’area C2C/Best up ospiterà una mostra dedicata ai prodotti selezionati.

Durante l’intera manifestazione si svolgeranno iniziative per coinvolgere il pubblico sui temi del dono, della tavola, della mobilità, del tempo libero… verso un Natale “slow” e sostenibile, che comprende anche i più piccoli, ai quali sono dedicati i laboratori a cura dell’Associazione onlus Children in Crisis e della Libera Scuola Rudolf Steiner di Milano. Il tutto con la possibilità di gustare specialità biodinamiche alla caffetteria curata da Biosophia, che nella prima edizione di Change up! ha riscosso grande successo per le sue prelibatezze e che terrà un incontro sul menù di Natale secondo i nuovi canoni del benessere: appagante, cruelty free e senza sprechi!

Tre giorni, dunque, per scoprire una sostenibilità stimolante e riappropriarsi del senso autentico delle feste, senza eccessivi condizionamenti.

Change up! Scelgo io®,è realizzato da Change up!, realtà al femminile che concentra le proprie energie e competenze nella promozione della sostenibilità. L’evento è nato per creare un momento di incontro tra il pubblico e i professionisti, gli esperti e le aziende impegnati nella valorizzazione dei nuovi stili di vita. «La strada della sostenibilità è una necessità per tutti, che noi non viviamo come  una rinuncia, bensì come una continua scoperta di nuove possibilità», sostengono le organizzatrici, «una strada che percorriamo ogni giorno con entusiasmo e curiosità, cercando di coinvolgere più persone possibili.»

Change up! Scelgo io® – Winter

dove: Superstudio Più, via Tortona 27 Milano
Visualizzazione ingrandita della mappa

quando: dal 18 al 20 novembre 2011
orari: venerdì 18 novembre dalle 13.00 alle 19.00, sabato 19 e domenica 20 dalle 10.00 alle 19.00.
Ingresso libero.
Per informazioni: info@changeup.it, www.changeup.it

Change up! Scelgo io®

Un evento by Change up! – Comunicazione integrata dedicata alla sostenibilità

Ufficio Stampa: Silvia Massimino cell. +39 348 8716556, Livia Negri cell.+39 392 2793815

changeup2011@gmail.com

www.changeup.it

PS: Il sito Progetti Ecologici è presente tra i link amici di ChangeUP
http://www.changeup.it/Hpm01.asp?CgiAction=Display&IdCanale=86&IdNotizia=297

Rating 3.00 out of 5
[?]

CompraVerde – Fiera internazionale degli acquisti verdi – 6 al 7 ottobre 2011- Fiera di Cremona

14:02 in Eventi da Matteo Bianchessi

6 ottobre 2011a7 ottobre 2011

Dal 6 al 7 ottobre 2011 (orario 9.00/17.30) presso la Fiera di Cremona si svolgerà CompraVerde-BuyGreen, Forum Internazionale degli Acquisti Verdi, quinta edizione della mostra-convegno dedicata a politiche, progetti, beni e servizi di Green Procurement pubblico e privato.

INGRESSO LIBERO

CompraVerde-BuyGreen è promosso da Provincia di CremonaCoordinamento Nazionale delle Agende 21 Locali ItalianeRegione LombardiaEcosistemi eAdescoop-Agenzia dell’Economia Sociale.
Cresce sempre più nella politica ambientale europea e nazionale la centralità degliAcquisti Verdi come strumento chiave per il consumo e la produzione sostenibili, in grado di orientare la domanda e l’offerta verso beni e servizi a ridotto impatto ambientale. I temi affrontati dal Forum CompraVerde-BuyGreen risultano quindi di grande attualità e rilevanza strategica, oltre che economica, sia per le istituzioni che per il mondo imprenditoriale.

Articolato in un programma culturale di alto livello, in una qualificata area espositiva e in numerose iniziative speciali, CompraVerde-BuyGreen si propone come punto d’incontro per i diversi attori coinvolti nella diffusione e attuazione degli acquisti verdi pubblici. CompraVerde-BuyGreen intende: promuovere una cultura diffusa degli Acquisti Verdi; proporsi come rassegna e luogo di scambio delle buone prassi di enti pubblici, realtà del mondo economico e produttivo e organizzazioni non profit; favorire il confronto e le relazioni tra istituzioni, imprese e società civile organizzata; far incontrare la domanda e l’offerta di beni e servizi, favorendo la produzione e la commercializzazione di prodotti verdi.

Contatti

Sito internet: http://www.forumcompraverde.it


Relazioni istituzionali e programma culturale

logo_ecosistemiEcosistemi srl
Largo de’ Ginnasi 2 – 00186 Roma
tel. +39 06/68301407 fax +39 06/68301416
rel.istituzionali@forumcompraverde.it

Organizzazione evento


logo_ADESCOOPAdescoop-Agenzia dell’Economia Sociale s.c.
via dei Colli 131 – 35143 Padova
tel. +39 049/8726599 fax +39 049/8726568
segreteria@forumcompraverde.it

Rating 3.00 out of 5
[?]

Soddisfazione per la prima edizione di Change up! Scelgo io

11:28 in Eventi da Matteo Bianchessi

21 maggio 2011a22 maggio 2011
Milano, 30 maggio 2011
Circa duemila presenze nell’assolato weekend milanese che ha visto il debutto di Change up! Scelgo io,
l’evento-temporary shop dedicato agli acquisti responsabili e ai consumi sostenibili, tenutosi sabato 21 e domenica 22 maggio 2011 a Superstudio Più.
Ad accogliere il visitatore, all’entrata dello Spazio Art Point, il curatissimo allestimento di Bonoldi Giardini: un grande cerchio di prato all’inglese, gioia degli ospiti a quattro zampe, con aiuola di fiori, piante, canne di bambù e zampillo d’acqua; accanto, una bianca pagoda con terreno a ghiaia ha ospitato le giocose sedute eco-toys di Alessandro Acerra (Hibu) e, all’entrata laterale, le alchimie tra l’aria e l’acqua del fotografo Claudio Bonoldi pendevano come gocce da fili trasparenti.
Una cornice curata, compresi gli stand Digiboard eco-compatibili e dotati di alberelli a grandi foglie che le aziende hanno potuto personalizzare, per un appuntamento in nome dell’“etica efficace”, come ha detto Sebastiano Barisoni di Radio24 introducendo l’intervista al presidente del consorzio GOEL, partner di Change up!, qualche ora prima che la fiera aprisse i battenti.
Un buon esordio, dunque, visto che Change up! voleva essere ed è stata un’iniziativa a riprova che l’impresa sociale e la sostenibilità possono essere una valida alternativa all’economia profit e meno sensibile al benessere del pianeta, grazie a prodotti belli, di design e di ottima qualità che invogliano all’acquisto il pubblico più esigente. E a prezzi che, nonostante la preziosità delle materie e un elaborato processo di realizzazione, sono competitivi, in considerazione del fatto che tante volte un basso costo d’acquisto può averne uno molto più alto in termini di legalità o di salute.
Fra gli obiettivi raggiunti da Change up!, quello di aver creato un’atmosfera rilassata che ha stimolato dialogo, incontri, contatti fra pubblico, imprenditori e professionisti, sicuramente favoriti dalle ottime proposte di cibi biologici e biodinamici preparati con cura da Biosophia.
Sempre a firma Biosophia, si sono avvicendati altri momenti di “appetitosa socialità”, come l’apprezzatissima degustazione di vini dei colli tortonesi, l’happy hour con aromatiche birre crude e vive, fra cui la Change up! creata apposta per l’occasione, e l’aperitivo “in musica” con il jazz del Rinaldi Baldioli Ruggieri Trio nel giardino adiacente, a chiusura dell’evento.
Anche questa zona si è rivelata un piacevole punto di ritrovo: per i bambini, felici di giocare con le camere d’aria di Hell’sKitchen, e per gli adulti, che hanno assistito alle dimostrazioni di tai chi chuan, partecipato alle lezioni di yoga, creato fantasiosi bijoux con Poet-à-porter o realizzato cosmetici rigorosamente naturali guidati dall’esperienza di Paola Lambardi.

Compatibilmente con una prima edizione, si è registrato un discreto interesse anche per gli interventi e le presentazioni di realtà importanti nel panorama del nuovo modo di fare impresa e comunicazione e delle scelte sostenibili: Best up, Centrale di Mobilità, EcoWorldHotel, Greencommerce, GOEL, GreenGeek, ICEA, IMQ, Make a Change, the Hub Milan, REEF Re-Energy Foundation Onlus, TPEnergy, assieme ai contributi culturali degli autori Danilo Bonati e Antonio Galdo.
Tutte presenze preziose con cui Change up! si augura di continuare a collaborare per crescere e diventare un messaggio sempre più incisivo.
www.changeup.it (segui anche su FB, costantemente aggiornato fino a prossimo evento!)
un evento by Ethical Press, ufficio stampa & comunicazione nato per promuovere idee, servizi e prodotti legati alle tematiche ambientali e di responsabilità sociale.
Info per la stampa:
Silvia Massimino cell. +39 348 8716556
Livia Negri cell.+39 392 2793815
Rating 3.00 out of 5
[?]